Summer School

La cultura. Uno degli ingredienti della Summer School

Nell’ambito del progetto l’International Cooperation Summer School promosso da Ipsia Sardegna e Acli Cagliari e cofinanziato dalla Fondazione di Sardegna, Alessandro Aramu, giornalista e direttore di riviste di politica internazionale, presenta il libro di Silvio Ziliotto dal titolo “La sentinella del piccolo popolo: la storia di Miroslav Krleža”. Ziliotto, oltre ad essere Presidente di IPSIA Milano, è un esperto di lingua e letteratura serbo-croata, consulente e autore dei lemmi degli autori e dei profili delle letterature slovena, croata, serba, bosniaca, montenegrina, macedone e albanese della Garzantina della letteratura (2007),

“Crediamo fortemente che si possa parlare di cooperazione, analizzando il tema da diversi punti di vista. Per questo motivo il programma della nostra Summer School, – indica la Presidente di IPSIA Sardegna, Benedetta Iannelli, – prevede momenti di incontro con esperti di gestione e progettazione, e anche momenti culturali. Ziliotto è stato uno dei giovani volontari italiani che partì, durante la Guerra in Bosnia ed Erzegovina degli anni ’90, nell’ambito del progetto Un sorriso per la Bosnia. La sua passione per la storia, la cultura e la politica dei Balcani, nata in quell’occasione, l’ha portato in seguito a volerne raccontare come autore e consulente molteplici aspetti.”
Miroslav Krleža è stato definito da Roberto Borghi, che firma la postfazione al volume, come un intellettuale libero che viene comprensibilmente ma mai totalmente addomesticato dal potere, un artista profondamente radicato nella cultura della propria nazione che però si rifiuta di diventare nazionalista e anzi aspira a farsi sempre più europeo. Un uomo che aveva intuito l’approssimarsi di una catastrofe.

La presentazione è aperta al pubblico e si terrà presso il cortile dell’Hostel Marina il 15 ottobre alle 18.30.

 

14 ottobre 2019

 


Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà.
Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui