comunicazione e giornalismo

Ufficio stampa e comunicazione: scadono il 20 marzo le iscrizioni per il laboratorio

Migliorare la propria capacità di comunicazione interpersonale, scrivere per il web, curare i social media e le relazioni online in maniera professionale. Ma anche gestire i rapporti con i media efficacemente o predisporre progetti di comunicazione sociale e istituzionale. C’è tempo fino al 20 marzo per iscriversi al laboratorio “Ufficio stampa e comunicazione” in partenza il prossimo 22 marzo.

Il laboratorio, aperto a tutti coloro che vogliono approfondire il tema della comunicazione 2.0, avrà la durata di dieci ore divise in cinque moduli, e si terrà il giovedì pomeriggio dalle 16 alle 18 nella sede provinciale delle Acli di viale Marconi 4.

Nel corso delle lezioni verranno presentati i principi e le tecniche della comunicazione e dell’informazione incisiva, creativa e interattiva anche attraverso i social media. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di riconoscere, selezionare ed elaborare le informazioni per poi redigere un testo informativo efficace. Inoltre, i partecipanti avranno modo di conoscere le trasformazioni avvenute nel mondo della comunicazione e dei media negli ultimi anni non soltanto sotto l’aspetto dei contenuti e dei linguaggi, ma anche rispetto alle modalità di diffusione e di trasferimento delle informazioni.

A conclusione dei cinque moduli sarà rilasciato un attestato di partecipazione (l’attestato non dà diritto all’iscrizione all’albo dei giornalisti).

Per maggiori informazioni e iscrizioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa ACLI via email (acliprovincialicagliari@gmail.com) o telefonicamente allo 07043039.

 

8 marzo 2018

 

Condividi

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

ti piace? condividi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà.
Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui