mimosa_mini

8 Marzo 2017 “Festa della Donna” – La riflessione del Coordinamento Donne delle Acli di Cagliari

In questa giornata dedicata alle donne il nostro pensiero va a tutte coloro che di fronte alle difficoltà si trovano sole a combattere, specie a quelle che sono vittime di violenza domestica.

Le leggi ci sono ma le tutele rimangono spesso sulla carta.

Recentemente l’Italia è stata condannata dalla Corte Europea dei Diritti Umani per non aver agito con sufficiente rapidità per proteggere una donna e suo figlio dagli atti di violenza domestica perpetrati dal marito. Atti di violenza che si sono conclusi con l’assassinio del ragazzo. La tragedia, secondo i giudici della Corte, non è imputabile alle leggi in vigore in Italia, ma all’atteggiamento “passivo” adottato in particolare dalle forze dell’ordine ma anche dai magistrati di fronte agli atti di violenza domestica subiti e denunciati dalla donna e al tentato omicidio della moglie.

Per questo, amiche delle Acli, combattiamo ogni giorno non solo affinchè ci siano più luoghi di accoglienza per le donne maltrattate ma anche affinchè coloro che hanno già subito tanta violenza spesso per proteggere i propri figli possano rimanere nelle loro case, senza dover scappare e nascondersi al mondo, con la sicurezza che i loro aguzzini non gli faranno più del male.

Nell’occasione ricordiamo e manifestiamo la nostra vicinanza alla famiglia di Federica Madau, la giovane di Iglesias, che alcuni giorni fa è stata vittima della violenza inaudita del papà delle sue bimbe: Federica non vedrà crescere le sue figlie e non potrà più condividere con loro la vita.

Vorremmo dedicare anche una riflessione e un ringraziamento per la loro forza e il loro esempio a tutte quelle donne che sono riuscite a superare la violenza di cui sono state vittime.

E invitiamo tutte voi, amiche delle Acli, a leggere la storia di Emma Alatri, storica insegnante e direttrice della scuola ebraica romana, insignita nel novembre scorso del titolo di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente Mattarella “per aver trasmesso con la sua testimonianza e i suoi insegnamenti i valori della libertà, della democrazia e il disvalore dell’odio”.

La sig.ra Alatri, ora novantenne, è un esempio illustrissimo della forza delle donne sempre, oltre l’8 Marzo.

Il nostro augurio va comunque a tutte le donne che affrontano tutti i giorni della loro vita con coraggio e determinazione!

Auguri a tutte noi!

Il Coordinamento Donne delle Acli di Cagliari

 

Condividi

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

ti piace? condividi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà.
Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui